Radio Cora - Carovana Migranti, Padre Solalinde: “IL MESSICO MACCHINA PERFETTA PER FAR SPARIRE PERSONE”

articoli

  • Carovana Migranti, Padre Solalinde: “IL MESSICO MACCHINA PERFETTA PER FAR SPARIRE PERSONE”

     

    indirecta_alejandro_solalinde_robert_bonet17/08/2016

    Ha fatto tappa a Firenze la Carovana Migranti. Partita lo scorso 22 novembre da Lampedusa, la carovana ha attraversato numerose regioni italiane facendo tappa in alcuni dei luoghi diventati simbolo dello sfruttamento sistematico dei lavoratori immigrati, come di territori e di beni comuni. Negli stessi gironi, in Messico, la carovana delle madri del centro america percorrerà le strade fino agli Stati Uniti alla ricerca dei figli migranti desaparecidos. Radio Cora per questa occasione ha incontrato padre Solalinde. direttore di un centro migranti in Messico.

    Per aver fornito aiuto concreto, riparo e solidarietà ai migranti, dal 2008 padre Soalinde subisce regolarmente attacchi, maltrattamenti, minacce e intimidazioni da parte di gruppi xenofobi, spesso spalleggiati da bande criminali e autorità locali. Le indagini delle autorità su questi episodi si sono rivelate finore insufficienti. Nel 2011, dopo il lancio da parte di Amnesty International di un appello per chiedere alle autorità del Messico di fornire a padre Solalinde e ai suoi collaboratori una protezione efficace, gli è stata concessa una scorta. Nonostante questo le minacce sono continuate fino alla conferma, nel maggio del 2012, che un killer era stato pagato per ucciderlo.

    Ascolta l’intervista. A cura di Niccolò Matellini

     

     

    2382 Vis. 1 Vis. oggi