Radio Cora - Silva Rusich, da figlia di esuli dico: la politicizzazione delle foibe è oltraggio alla sofferenza dei profughi

articoli

  • Silva Rusich, da figlia di esuli dico: la politicizzazione delle foibe è oltraggio alla sofferenza dei profughi


    Silva  Rusich , figlia di esuli istriani e testimone della memoria: “conoscere la storia, approfondire, confrontarsi è l’unico antidoto contro la propaganda”.

    Cinquanta ragazzi di scuole superiori, ventiquattro professori che li accompagnano, due pullman.  Con loro la Regione, rappresentata dalla vice presidente della giunta Monica Barni, tutti gli Istituti storici per la Resistenza toscani, alcuni amministratori locali.  E’ il viaggio studio “Storia di un confine difficile. L’alto Adriatico nel Novecento”

    La Toscana , nella settimana del Giorno del Ricordo, ha scelto meritoriamente la strada della conoscenza storica per uscire fuori dai luoghi comuni e dalle semplificazioni che sono il pane prediletto da chi intende usare la storia come clava politica.

    ASCOLTA L’INTERVISTA

    1578 Vis. 1 Vis. oggi