Radio Cora - Aggredito antifascista a Genova, solidarietà dell”Anpi

articoli

  • Aggredito antifascista a Genova, solidarietà dell”Anpi

     Solidarietà dell”Anpi di Genova all”antifascista ferito venerdì notte mentre attaccava manifesti vicino alla sede di CasaPound a Genova in un”aggressione su cui stanno indagando le forze dell”ordine.

    “Questo atto vigliacco accresce il livello di preoccupazione per una serie di episodi accaduti nella nostra città con protagonisti gruppi neofascisti – scrive l”Anpi Genova in una nota – e il fenomeno assume particolare gravità considerando lo sdoganamento e la conseguente legittimazione da parte di forze politiche presenti
    in parlamento e in maggioranze che governano città e regioni”.
    L”Anpi esorta “le autorità competenti a vietare nelle competizioni elettorali la presentazione di liste direttamente o
    indirettamente legate a organizzazioni che si richiamino al fascismo o al nazismo, come previsto dai regolamenti e a
    proibire nei Comuni e nelle Regioni iniziative promosse da tali organismi”. “Nel contempo – scrive l”Anpi – va condotta una solida battaglia culturale per una riaffermazione dei valori dell”antifascismo con particolare riferimento al valore della solidarietà e dei diritti civili”.
    L”Anpi che ha promosso insieme ad altri soggetti l”appello ”Mai più fascismi”, sarà in Comune a Genova martedì prossimo quando in Consiglio comunale sarà discussa la mozione del centro sinistra in cui si chiede di vietare spazi e suolo pubblici a formazioni che si richiamino al fascino o esprimano idee razziste o omofobe”. Il Comune di Sestri Levante, a guida Pd, nelle settimane scorse ha deliberato in questo senso e pochi giorni dopo la sindaca Valentina Ghio ha ricevuto minacce.

    1813 Vis. 2 Vis. oggi