Radio Cora - ISRAELE. ONG: LIBERATE TATOUR, ARRESTATA PER UNA POESI

articoli

  • ISRAELE. ONG: LIBERATE TATOUR, ARRESTATA PER UNA POESI

    La poetessa, fotografa e attivista palestinese Dareen Tatour e’ agli arresti domiciliari solo per
    aver scritto una poesia e dev’essere subito liberata. A chiederlo, insieme a una fitta schiera di scrittori, arabi e non solo, e’ Pen International, ong impegnata a difendere i diritti
    degli intellettuali a livello internazionale.
    La vicenda di Tatour, cittadina israeliana, 35 anni, e’ iniziata nel 2015, con la pubblicazione su Youtube della poesia in arabo, ‘Resisti, mio popolo, resisti a loro’. I versi fanno
    riferimento ad abusi delle truppe israeliane e ad uccisioni di bambini palestinesi. Per la giustizia israeliana, che ha incarcerato Tatour per tre mesi prima di accordarle i domiciliari, l’attivista e’ colpevole di “istigazione al terrorismo”.

    1327 Vis. 1 Vis. oggi