Radio Cora - LAVORO, UPB: ESAURITO EFFETTO DECONTRIBUZIONE

articoli

  • LAVORO, UPB: ESAURITO EFFETTO DECONTRIBUZIONE

    Tra gennaio e febbraio l’occupazione è lievemente aumentata rispetto al quarto trimestre 2016 (+0,1%), sospinta dai dipendenti a tempo determinato, a fronte di dinamiche quasi stazionarie del tempo indeterminato e degli occupati indipendenti. Lo scrive l’Upb, l’Ufficio Parlamentare di Bilancio, segnalando che nel quarto trimestre 2016 la quota dei passaggi dall’occupazione a termine verso quella a tempo indeterminato è tornata negativa per la prima volta da inizio 2015 (-0,5 punti percentuali su un anno prima).

    Allo stesso tempo è risalita la permanenza nell’occupazione dipendente a termine, tornata lievemente positiva (0,4 punti percentuali in più i passaggi tra il quarto trimestre 2015 e il quarto 2016 rispetto a un anno prima); si sono inoltre intensificati i flussi in uscita dall’occupazione a termine verso la disoccupazione. Queste tendenze, rileva l’Autorità, assieme alla crescente incidenza dell’occupazione a termine (14,3% sul totale dei dipendenti nel bimestre contro il 13,6% del 2016), “sembrano riflettere la minor convenienza delle assunzioni senza scadenza seguita al progressivo venir meno degli effetti della decontribuzione”.

    1424 Vis. 1 Vis. oggi