Radio Cora - LEGGE ELETTORALE, PROPOSTA AP: ITALICUM A SENATO E PREMIO A COALIZIONE

articoli

  • LEGGE ELETTORALE, PROPOSTA AP: ITALICUM A SENATO E PREMIO A COALIZIONE

    maxresdefault (4)“Se nessuno fa melina la Camera può in un paio di mesi dare una legge elettorale condivisa al Senato. Nelle proposte depositate in commissione ci sono molti punti in comune e alcune distanze. Credo sia necessario condividere un testo nella maggioranza e cercare un’intesa con le opposizioni”. Cosi’ il capogruppo di Ap-Ncd, Maurizio Lupi, spiega l’obiettivo della proposta di legge elettorale presentata dal suo movimento.

    In conferenza stampa alla Camera vengono illustrati i punti qualificanti della proposta che, spiega Gianpiero D’Alia, “intende garantire corrispondenza tra il consenso elettorale e la presenza in Parlamento e tra il consenso e la stabilità di governo”. Il testo, che vuole rendere omogenei i sistemi elettorali di Camera e Senato, fissa al 3% la soglia di sbarramento, il premio di maggioranza di coalizione per chi raggiunge il 40% dei voti e tre preferenze di cui almeno una per un candidato di sesso diverso dalle altre. La capogruppo in Senato, Laura Bianconi, sottolinea che questa proposta “può garantire la stabilita’ nelle due Camere e pone in modo corretto la questione della parità di genere. Contiamo- conclude- che il grosso del lavoro lo svolga la Camera in modo più condiviso possibile”.

    1294 Vis. 1 Vis. oggi