Radio Cora - MIGRANTI, BARBIERI (MEDU): “SIAMO ENTRATI IN UN’ERA POST DIRITTI UMANI”

articoli

  • MIGRANTI, BARBIERI (MEDU): “SIAMO ENTRATI IN UN’ERA POST DIRITTI UMANI”

    downloadEsodi/Exodi è una mappa web interattiva delle rotte migratorie dai paesi sub-sahariani verso l’Europa, messa a punto dagli operatori di Medu (Medici per i diritti umani), che è stata presentata martedì 31 gennaio 2017 nella Sala Gigli del Consiglio regionale della Toscana.

    “La mappa Exodi – ha spiegato Alberto Barbieri, coordinatore generale di Medici per i diritti umani – racconta le rotte migratorie dall’Africa sub-sahariana ed è frutto di tre anni di lavoro in Sicilia, a Roma, a Ventimiglia, e anche in Egitto dove i rifugiati spesso sono detenuti in carcere pur non avendo commesso alcun reato”. Il viaggio dall’Africa occidentale per raggiungere l’Italia dura in media una ventina di mesi, dei quali circa 14 trascorsi in Libia “in terribili condizioni”. Secondo i dati forniti da Medu, il 40 per cento dei migranti intervistati presentava traumi e malattie correlate ad uno stato di stress, sindrome depressiva e sintomi psicosomatici.

    Ascolta l’intervento di Alberto Barbieri, coordinatore generale Medu:

    Per consultare la mappa

    http://www.mediciperidirittiumani.org/esodi-rotte-migratorie/

    1177 Vis. 1 Vis. oggi