Radio Cora - RIFORMA, MONTANARI: “VOTARE NO PER DIFENDERE LA CIVILTÀ DEI DIRITTI COSTRUITA NEI SECOLI”

articoli

  • RIFORMA, MONTANARI: “VOTARE NO PER DIFENDERE LA CIVILTÀ DEI DIRITTI COSTRUITA NEI SECOLI”

    15252738_10202487228218120_6057149158520257245_o“Abbiamo immaginato questa giornata come una festa: la festa della Costituzione. È vero che perderemo tutti ma la Costituzione deve vincere!” ha detto Tomaso Montanari, storico dell’arte e vice presidente di Libertà e Giustizia, intervenendo all’Odeon in occasione della chiusura della campagna referendaria per il No.

    “Noi amiamo la Costituzione e abbiamo capito una cosa, che se vince il Sì avremo una Costituzione scritta da Renzi, dalla Boschi, da Verdini. Se vince il No rimarrà la Costituzione scritta da Calamandrei, La Pira, da Concetto Marchesi e da molti altri. Ma accanto alle voci dei Padri Costituenti, nella nostra amatissima Costituzione, sentiamo anche altre voci di chi si è avvicendato attraverso i secoli, genrazioni di italiani che si sono dati il testimone per costruire il vero monumento di questo Paese che è la sua civiltà, la civiltà dei diritti ed è questo che noi vogliamo difendere.”

    Ascolta l’intervento di Tomaso Montanari:

    1391 Vis. 2 Vis. oggi