Radio Cora - REFERENDUM, MONTEVECCHI (M5S): “VOTEREMO NO PER GARANTIRE A TUTTI IL DIRITTO UNIVERSALE AD UNA VITA DIGNITOSA”

articoli

  • REFERENDUM, MONTEVECCHI (M5S): “VOTEREMO NO PER GARANTIRE A TUTTI IL DIRITTO UNIVERSALE AD UNA VITA DIGNITOSA”

    14199141_10202487214217770_6712897441687846396_nChi vota No è stato dipinto come retrogrado, amante dell’immobilismo, che non vuole che in questo Paese si facciano politiche attente ai cittadini e con un respiro verso il futuro” dice Michela Montevecchi, senatrice M5S intervenendo all’Odeon in occasione della chiusura della campagna referendaria per il No.

    La senatrice ha poi ricordato la storia di Rosa Parks che, tornando a casa la sera dell’1 dicembre 1955, ha rifiutato di cedere il suo posto a sedere ad un passeggero dalla pelle bianca, in quanto stanca dopo una giornata di lavoro. L’attivista fu arrestata e incarcerata. Nel 1956 la Corte Suprema degli Stati Uniti d’America, all’unanimità, decreta incostituzionale la segregazione sui pullman pubblici dell’Alabama.

    “Voteremo no per dare a questo Paese la libertà di vedere i principi fondamentali della nostra Costituzione osservati e garantiti così come la Costituzione impone ad ogni parlamentare nell’adempimento delle sue funzioni perché garantire e rispettare quei diritti significa, in primis, rispettare i diritti universali di noi cittadini ad una vita dignitosa, il diritto alla felicità, il diritto a vivere una vita da essere umani“.

    Ascolta l’intervento di Michela Montevecchi:

    Salva

    1247 Vis. 2 Vis. oggi