Radio Cora - Podcast – “SI PUÒ FARE ANTIMAFIA ANCHE MANGIANDO UNA PIZZA”

articoli

  • Podcast – “SI PUÒ FARE ANTIMAFIA ANCHE MANGIANDO UNA PIZZA”

    12992384_10208033784034682_1685139041_n21/04/2016
    La ‘pizzeria etica’ Masaniello nasce dall’esigenza di mettere al centro di un progetto economico l’uomo piuttosto che la speculazione“. Questa è l’idea di base che ha dato vita alla ‘pizzeria etica’ Masaniello che ha inaugurato lo scorso 10 aprile, in via San Donato 3/c a Bologna. Luca e Marco Caiazza, i titolari della pizzeria, e Michele Ammendola del comitato ‘Io Lotto’, hanno selezionato i migliori prodotti della tradizione culinaria italiana; la particolarità di questi prodotti è che provengono da cooperative sorte nei terreni o negli immobili confiscati alle mafie o da cooperative sociali che mettono al centro la persona umana. Da ‘Masaniello’ si trova quindi la birra Cella Zero proveniente da una cooperativa che fa scontare la pena ai detenuti lavorando all’interno del birrificio; il caffè della cooperativa Lazzarelle che produce caffè e tè all’interno del Carcere Femminile di Pozzuoli; i detergenti sono quelli di Cleprin azienda chimica con certificato etico data alle fiamme per aver denunciato i tentativi di estorsione. “In questo modo – dice Ammendola – è possibile fare attività antimafia semplicemente andando a mangiare una piazza; diciamo No al ‘nero’ perché non genere nulla se non schiavitù; facciamo etica attraverso il consumo consapevole“.

    ASCOLTA L’INTERVISTA A MICHELE AMMENDOLA del Comitato ‘Io Lotto’.

    A cura di Francesca Magurno.

    Salva

    Salva

    2305 Vis. 2 Vis. oggi