Radio Cora - Podcast – RIFORMA COSTITUZIONALE: Tarchi, “Con l’Italicum qualunque maggioranza di governo può minacciare la Costituzione”

articoli

  • Podcast – RIFORMA COSTITUZIONALE: Tarchi, “Con l’Italicum qualunque maggioranza di governo può minacciare la Costituzione”

    12109286_806045189503869_5051333074162305220_nIn occasione della due giorni di RADIO CORA (in) FESTA si è tenuto il dibattito “E Ora? La Costituzione, la riforma e quello che c’è da fare”. Dibattito coordinato da Cinzia Niccolai e Gabriella Chiaramonte, conduttrici della trasmissione “Pane e Costituzione”

    Rolando Tarchi, costituzionalista, professore presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Pisa: “La nostra Carta Costituzionale è indifesa ed è indifesa per colpa dell’art. 138 che permette alla maggioranza assoluta di cambiare la Costituzione. All’epoca era sufficiente la maggioranza assoluta ma ora non più; c’è bisogno di una maggioranza dei due terzi o di una maggioranza qualificata come in tanti altri stati europei e di lunga tradizione democratica.  Con il premio di maggioranza regalato dall’Italicum qualunque maggioranza di governo può minacciare la Costituzione che, in quanto Legge di tutti, deve essere modificata con l’accordo di tutte le parti in gioco.”

    Ascolta l’intervento di Rolando Tarchi:

     

    4020 Vis. 2 Vis. oggi