Radio Cora - PALERMO: dal 7 ottobre primo Festival delle LETTERATURE MIGRANTI

articoli

  • PALERMO: dal 7 ottobre primo Festival delle LETTERATURE MIGRANTI

    festival-letterature-migranti-420x220Si aprirà a Palermo mercoledì 7 ottobre il primo Festival delle letterature migranti che coinvolgerà, sino a domenica 11, autori, narratori, protagonisti delle migrazioni che in questo inizio di millennio stanno ridisegnando l’atlante umano del mondo attraverso una globalizzazione imprevista, immaginata soltanto in termini economici e tecnologici. Un festival in Sicilia, a Palermo, per raccontare come imprevisti siano anche i modi e i luoghi del racconto del cambiamento: dalla narrativa al reportage, dal cinema al docufilm, dai blog ai tweet senza rinunciare alla testimonianza, al teatro, al cuntu, il racconto orale e fisico che è patrimonio di tutto il Meridione del mondo. Un festival per rintracciare anche altre “migrazioni”, quelle che si consumano grazie alla letteratura, alla conoscenza e che oggi, grazie alle tecnologie della comunicazione, permettono un rapporto istantaneo con realtà e latitudini culturali sino a ieri estranee e marginali.

    Cinque giorni ricchi di protagonisti chiamati a Palermo per mettersi in dialogo, a confronto, e che porteranno il bagaglio delle esperienze, delle appartenenze, delle identità spesso in aperto contrasto. Un Festival delle letterature migranti a Palermo, nel suo centro storico, cerniera culturale e antropologica tra un Sud che chiede voce e attenzione e un Nord che appare perplesso e impaurito. Con questa prima edizione del Festival, Palermo offre uno sguardo sul mutamento in corso, su dramma e spesso sulla tragedia dei migranti, ma anche una
    prospettiva aperta alla ricchezza, alla vitalià, all’originalità dei tanti che scommettono sull’Europa, senza pregiudizi né paura.

    2642 Vis. 3 Vis. oggi