Radio Cora - EBOLA: continua l’epidemia, nuovo caso confermato in Sierra Leone

articoli

  • EBOLA: continua l’epidemia, nuovo caso confermato in Sierra Leone

    SierraLeoneTorna l’Ebola in Sierra Leone, dove il virus ha ucciso una donna di 60 anni che potrebbe aver contratto la malattia per via sessuale da un uomo guarito dall’infezione. Dopo 6 giorni trascorsi senza registrare contagi, il National Ebola Response Center (Nerc) del Paese africano ha confermato che il nuovo caso è stato segnalato durante il weekend nella comunità di Sellakafter, nel distretto settentrionale di Kambia.

    L’area era ‘Ebola-free’ da 50 giorni. Dopo la diagnosi, 10 contatti stretti della vittima sono stati messi in quarantena ed è stata avviata un’indagine a tutto campo per individuare l’origine del contagio, ha riferito Yaya Tunis, responsabile comunicazione del Nerc. In base a quanto emergerà, verrà deciso se disporre la quarantena per tutta la comunità.

    Tunis respinge le accuse di intervento tardivo delle autorità sanitarie e non commenta l’ipotesi secondo cui la donna abbia contratto l’Ebola da un uomo sopravvissuto all’infezione, che risiede in un villaggio vicino e avrebbe fatto visita alla 60enne con la quale potrebbe aver avuto un rapporto sessuale. Questo punto resta da chiarire, considerando che secondo i medici il virus può permanere nel liquido seminale anche per mesi dopo la guarigione.

    Nel fine settimana il presidente della Sierra Leone, Ernest Bai Koroma, ha stanziato 1 miliardo di leones per permettere alle comunità più colpite di riprendersi dall’emergenza epidemica.

    2229 Vis. 2 Vis. oggi