Radio Cora - RIPARTE IL FUTURO con LIBERA contro la CORRUZIONE

articoli

  • RIPARTE IL FUTURO con LIBERA contro la CORRUZIONE

    futuroSono oltre 520.000 le adesioni alla campagna Riparte il futuro promossa da Libera e Gruppo Abele che chiede il potenziamento del ruolo della società civile, che la Legge 190/12 prevede, affinché si concretizzi il monitoraggio civico e sia possibile esercitare il “diritto di conoscere”.

    Le norme ci sono, come il decreto 33/2013, ma sono disattese. Si tratta di attuarle sul modello del Freedom of Information Act (FOIA). In vista del Consiglio dei Ministri che dovrebbe prevedere un primo pacchetto anticorruzione, Libera rilancia alcune proposte per dare vita, insieme al rafforzamento dell’Anac, all’ introduzione di delitti come il falso in bilancio e l’autoriciclaggio e alla riduzione delle stazioni appaltanti (oggi oltre 33mila), a un vero e proprio sistema anticorruzione nel nostro Paese.

    Per firmare la petizione per una legge anticorruzione consultare http://www.riparteilfuturo.it/

    Intervista a Rosaria Bortolone, referente regionale Toscana di LIBERA (a cura di Gabriella Chiaramonte)

    2940 Vis. 1 Vis. oggi