Radio Cora - podcast

articoli

  • “…Non per creare allarmismo…”27/05/16 6:00 pm

    In queste ore in provincia di Prato si sta diffondendo la consueta psicosi della “zingara rapitrice”; ancora una volta avvistata all’esterno di un supermercato, questa volta a Montemurlo. I social amplificano in poche ore la notizia e così anche facebook fa la sua parte, tanto che la denuncia dell’accaduto è partita, si legge dai quotidiani, […]

  •  
    SCALIA: LA VORAGINE DEL LUNGARNO SIMBOLO DI UN PAESE CHE CROLLA SOTTO IL PESO DI MAFIE E CORRUZIONE27/05/16 2:11 pm

    “L’immagine del Lungarno Torrigiani che profonda è un’immagine di grande simbolismo. è l’Italia che crolla sotto la corruzione, le mafie, un’economia ed una società impregnata dal malaffare” dice Renato Scalia della Fondazione Caponnetto, intervenendo ieri all’incontro “legalità Diritti e lavoro, l’Italia cambia. “Solo la consapevolezza ci porta a sconfiggere le mafie, ma la consapevolezza nasce […]

  •  
    LA RESISTENZA E L’ITALIA DEL DOPOGUERRA NELLA STORIA DEL COMANDANTE BULOW23/05/16 12:25 pm

    In occasione del sesto e ultimo appuntamento della rassegna letteraria “Libri Resistenti” promossa dall’Associazione Radio CORA, ANPI Firenze e LIBERA, la presentazione de “Il Comandante Bulow” di Edmondo Montali. l libro di Edmondo Montali, con prefazione del presidente dell’ANPI Carlo Smuraglia e introduzione del professor Adolfo Pepe, ricostruisce la vicenda resistenziale, politica e parlamentare di […]

  •  
    “FERMIAMO LA ‘BUONA SCUOLA’, UNA RIFORMA INCOSTITUZIONALE”20/05/16 12:25 pm

    20/05/2016 Dalla Nuit Debout di Firenze Debora Picchi della LIP, Legge di iniziativa popolare per una Buona Scuola della Repubblica: “Il ddl della “Buona scuola” è una riforma che riteniamo inaccettabile dal punto di vista politico, culturale, che confligge con i principi costituzionali.” “E’ una riforma che scardina completamente il ruolo della scuola statale, uno […]

  •  
    “CON QUESTE SCELTE POLITICHE NOI GIOVANI EUROPEI SENZA FUTURO”19/05/16 11:55 am

    19/05/2016 “Da molto tempo in Francia si respira un clima pesante, la situazione è sicuramente peggiorata dopo la serie di attentanti. Non c’è solo un problema legato alla legge sul lavoro, ma anche alle politiche di inclusione sociale per gli immigrati, alla scuola, all’università, all’informazione. I nostri politici stanno mettendo in atto politiche sbagliate che […]