Radio Cora - News

articoli

  • Il Venenzuela, e la Democrazia28/01/19 12:45 pm

    Ridurre tutto a una divisione destra/sinistra appare l’ennesima lettura provinciale cui i nostri analisti main stream ci hanno abituato. Una cosa è appoggiare l’opposizione, chiedere una ‘transizione democratica’ (per quello che possa significare in un momento in cui ls demorazia appare crisi negli stessi Paesi che la invocano), denunciare le malefatte e gli scandali del […]

  •  
    La Memoria e le gambe corte27/01/19 5:18 pm

    Oggi, Giorno della Memoria, un manipolo di militanti dell’estrema destra polacca (in preoccupante crescita) si è radunato fuori dal campo di sterminio nazista di Auschwitz per protestare contro il governo polacco accusato di ricordare solo gli ebrei e non le vittime polacche. Un affronto per quei sopravvissuti che sui gradini del monumento di Birkenau (Auschwitz […]

  •  
    La lezione di Pillo27/01/19 2:03 pm

    Quando Mussolini andò al potere gli anifiascisti prima furono isolati, poi discriminati, poi incarcerati o mandati al confino. Gli fu tolta la possibilità di lavorare, furono posti ai margini della società. E talvolta uccisi. Una società in cui gran parte del popolo stava dalla parte del Fascismo. E il Fascismo sembrava invincibile, talmente trionfava: era […]

  •  
    Chi chiederà scusa a Nancy ed Angela? e a tutti gli altri?26/01/19 4:40 pm

    Venerdì 25 gennaio, mancano due giorni al Giorno della Memoria, Il Venerdì di Repubblica esce con in copertina il triangolo marrone e il titolo “Porajmos”. È la parola che in romanes (la lingua dei rom) indica lo sterminio subito da rom e sinti durante il nazismo. Il titolo indica cura: hanno scelto di scrivere Porajmos […]

  •  
    SILVANO SARTI ai giovani: “Leggete la Costituzione e ricostruite il Paese”25/01/19 4:50 pm

    “La nuova Resistenza è difendere la Costituzione, a cominciare dal diritto al lavoro”. Parola di Silvano Sarti, nome di battaglia “Pillo“, partigiano e attuale presidente provinciale di Anpi Firenze. Resistenza che non è soltanto memoria di quanto accaduto ma uno strumento necessario e quantomai attuale per arginare il pericolo dei nuovi fascismi e per ridare […]