Radio Cora - News

articoli

  • REGIONE TOSCANA DOVRA’ GARANTIRE ESISTENZA LUOGHI DI CULTO PER MUSULMANI31/08/17 8:49 pm

    La Regione Toscana dovrà impegnarsi a garantire l’esistenza di luoghi di culto islamici su tutto il territorio. Lo stabilisce la mozione approvata in Consiglio regionale e presentata da Sì-Toscana a Sinistra. “In Toscana vivono 104.400 stranieri di religione musulmana, oltre a coloro che professano la stessa fede e sono già cittadini italiani.  E’ arrivato il momento di […]

  •  
    DON CIOTTI AL FIANCO DI CHI NON DIMENTICA CHE LA DIVERSITÀ E’ UN DONO31/08/17 8:32 pm

    Anche don Ciotti, dichiara la sua vicinanza al parroco di Pistoia al centro di numerosi attacchi mediatici da parte prima di Salvini e poi di alcuni esponenti di Forza Nuova. Di LUCA SOLDI Il punto più alto di tensione era stato raggiunto domenica scorsa quando una decina di esponenti della formazione di estrema destra si […]

  •  
    CARO MINISTRO QUANTI SOLDI E PER QUALI DIRITTI?30/08/17 10:32 am

      Mentre si celebra il successo della diplomazia e della incisività della nostra politica ecco il testo del documento sottoscritto dal ministro dell’Interno Minniti ed i “sindaci” del sud della Libia. All’incontro hanno partecipato anche il ministro dell’Interno della Libia, il presidente dell’Anci, il Segretario Generale della Farnesina, l’ambasciatore italiano a Tripoli e rappresentanti della Commissione […]

  •  
    Il sorpasso della “Terza Italia” (1975-1976)30/08/17 10:27 am

    «La caratteristica più rilevante in Toscana è che la classe operaia non è concentrata nelle grandi aziende che sono, appunto, limitatissime. Essa è anzi dispersa nelle migliaia di piccole aziende industriali (con meno di cento operai, per intendersi) che si sono riprodotte proliferando in dieci anni sulla vecchia economia artigiana», tanto che la DC e […]

  •  
    MAFIA: PALERMO RICORDA LIBERO GRASSI, “ADDIOPIZZO NE HA RACCOLTO IL TESTIMONE”29/08/17 11:28 am

    Il Presidente del Senato Pietro Grasso ha commemorato questa mattina, alle 7.45, l’orario in cui 26 anni fa venne ucciso Libero Grassi, l’imprenditore che si ribellò al pagamento del pizzo. Grassi venne massacrato a colpi di pistola dai killer di Cosa nostra in via Vittorio Alfieri a Palermo, a pochi passi dalla sua abitazione. Alla […]