Radio Cora - News

articoli

  • LA NOSTRA ‘CIVILTA” E LE SIRENE DELLO ‘SCONTRO DI RELIGIONE’4 ore fa
    sangiorgio

    In questi giorni convulsi e terribili, segnati tra le altre vicende dai fatti di Nizza e Monaco (ma sarebbe da dire anche di Kabul e Baghdad), mi sono più volte schierato a difesa dei musulmani e della religione islamica, pur essendo convintamente laico, e dunque da sempre grandemente  ‘sospettoso’ circa i rischi che ogni pratica […]

  •  
    I GIORNI DELLA MEMORIA. 24 luglio 19449 ore fa
    empoli

    Empoli, 29 ostaggi sono fucilati sulla piazza. La strage avvenne in quella che una volta era piazza Ferrucci e che oggi porta per nome la data di quei tragici fatti.  Nel tardo pomeriggio del 23 Luglio 1944 alcuni componenti della Brigata Garibaldi “Guido Boscaglia” stavano organizzando nella cittadina di Empoli forme di lotta contro i nazifascisti […]

  •  
    Italicum: Nencini(Psi), necessaria modifica legge elettorale23 ore fa
    1426518208-nencini

     “La modifica della legge elettorale si rende necessaria perché un grande paese non può rischiare di essere governato da forze politiche – da nessuna forza politica – che godano del consenso di appena un quarto dei cittadini e che al ballottaggio potrebbero fare cappotto”. Lo ha detto Riccardo Nencini, segretario del Psi, durante la manifestazione […]

  •  
    REFERENDUM. TRONCHETTI PROVERA: CON IL SÌ SPINTA POSITIVA A PAESE23/07/16 3:22 pm
    tronchetti

     “Mi auguro che il si’ prevalga. Da decenni diciamo che si deve cambiare. Adesso si puo’ fare. Forse si cambia poco, forse si puo’ fare di meglio, ma almeno si da’ il segnale che anche questo paese puo’ essere un paese normale”. Cosi’ e’ intervenuto il presidente di Pirelli Marco Tronchetti Provera intervistato da Paolo […]

  •  
    I GIORNI DELLA MEMORIA. 23 luglio 194423/07/16 7:40 am
    Piavola

    Eccidio di Piavola (Buti – PI), vennero uccisi 19 cittadini. Il più giovane aveva 16 anni, il più anziano 62. In quei giorni i monti Pisani erano popolati da sfollati che vi si erano rifugiati con crescente intensità dopo i disastrosi bombardamenti dell’estate 1943 e del successivo autunno. Nessuno degli uccisi era partigiano. La strage, all’apparenza […]